Qual è la durata prevista per il Modulo B Rspp dall’accordo Stato regioni?

A cura di A-Sapiens

L’Accordo Stato regioni del 07/07/2016 ha dato precise indicazioni relativamente ai corsi di formazione necessari per assumere il ruolo da responsabile del servizio di prevenzione e Protezione (Rspp) e da Addetto al servizio di prevenzione e protezione (Aspp) Per cui proviamo a chiarire come si articola il percorso formativo per RSPP e ASPP, ponendo in questo articolo maggiore attenzione al Modulo B.

Il Modulo B comune a tutti i macrosettori produttivi ha l’obiettivo di approfondire la tematica della sicurezza e dei rischi presenti in ambito aziendale. Detto ciò, possiamo quindi affermare che tale modulo è rivolto a chiunque vuole ricoprire il ruolo da Rspp e da Aspp. Attenzione però! La frequenza del modulo B vale per qualsiasi settore economico ed è obbligatoria per tutti tranne i professionisti in possesso di una classe di laurea indicate dall’Art.32 del D.Lgs 81/08 e dall’Allegato I dell’Accordo Stato Regioni del 07/07/2016.

Si Ricorda anche che, Il Modulo B comune è propedeutico per la partecipazione ai corsi di specializzazione: B-Sp1, B-Sp2, B-Sp3, B-Sp4 e che il Modulo A, invece, è propedeutico per la partecipazione dei Moduli B. Detto ciò, cerchiamo di capire quale è la durata del corso e come si articola: la durata complessiva del corso come da accordo stato regione è di 48 ore, escluse le verifiche di apprendimento finale. Il corso si articola in lezioni di n°4 ore ognuna delle quali prevede dei contenuti minimi:

 

  • Tecniche specifiche di valutazione dei rischi e analisi degli incidenti
  • Ambiente e luoghi di lavoro
  • Rischi di natura ergonomica e legati all’organizzazione del lavoro
  • Rischi infortunistici Rischio incendio e gestione delle emergenze Atex Agenti fisici Rischi di natura psico-sociale Rischi infortunistici
  • Agenti biologici Agenti chimici, cancerogeni e mutageni, amianto
  • Organizzazione dei processi produttivi
  • Rischi connessi ad attività particolari

 

Entriamo nel merito dell’apprendimento finale che dovrà essere svolta attraverso la somministrazione di un test composto da minimo n°48 domande, ciascuna con almeno tre risposte alternative. Per poter considerare il superamento del test il candidato dovrà aver risposto con esito positivo almeno al 70% delle domande.

Il superamento del quale permette l’accesso al successivo modulo. È doveroso chiarire che per poter accedere al Modulo B non è sufficiente aver seguito il modulo A, ma si rende necessario il superamento del test di verifica finale.

 

 

Il corso prevede il rilascio di un attestato?

Ebbène si, il rilascio dell’attestato finale del modulo B è subordinato al superamento del test di verifica finale. Altro campanello di allarme! senza la quale non si può accedere al test di verifica finale ed ottenere quindi l’attestato di profitto. Ogni partecipante dovrà aver frequentato almeno il 90% dell’ammontare delle ore di legge. Ciò significa che essendo il modulo B un corso di 48 ore, è necessario aver seguito almeno 43,2 ore di lezione, pena l’esclusione dal test finale.

 

Related posts

A-SAPIENS® rappresenta una delle realtà più importanti a livello nazionale per la formazione elearning e frontale nell’ambito aziendale, accademico e professionale. Edupuntozero srl ha acquistato parte dell'attività di A-Sapiens coordinata da uno dei soci fondatori.