Rspp e Rls possono essere la stessa persona?

A cura di A-Sapiens

Il D.Lgs 81/08 coinvolge nella gestione della Sicurezza Aziendale un certo numero di figure al fine di aumentare il controllo degli ambienti lavorativi e le fasi di lavoro, fissando obblighi, responsabilità e criteri di designazione di ognuna di queste figure. Per cui proviamo a chiarire quali sono i ruoli del Responsabile del Servizio di prevenzione e protezione (RSPP) e quali quelli del Rappresentante per i lavoratori (RLS).

 

 

RSPP: È una figura prevista dal D.Lgs 81/08, il suo compito è quello di organizzare e gestire tutto il sistema afferente alla prevenzione e protezione; per cui dovrà possedere requisiti adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro. In sostanza, quindi, non fa altro che le veci del datore di lavoro in tema di sicurezza sul lavoro.

RLS: Figura che deve essere presente in ogni azienda con almeno un lavoratore. Il ruolo é quello di consultazione e di controllo, non chè di piena tutela dei diritti propri dei lavoratori di cui è il rappresentante. La normativa ci dice che i lavoratori hanno il diritto/dovere di eleggere una persona che faccia da portavoce a quelle che sono le loro richieste. Questa figura professionale è l’unica che viene eletta dai lavoratori mediante un’assemblea.

 

 

Rsp e Rls: caratteristiche e mansioni

Attenzione quindi! Rspp e Rls sono due figure del servizio di prevenzione e protezione con caratteristiche e obblighi diversi tra loro, ma entrambe debbono rispondere al datore di lavoro, a cui devono riportare eventuali problematiche presenti in ambito aziendale.

 

 

Queste due figure hanno un percorso formativo?

L’accordo sato regione del 07/07/2016 da precise indicazioni in merito alle caratteristiche sul percorso formativo per ricoprire il ruolo di RSPP e di RLS. Come per il Responsabile del servizio di prevenzione e protezione anche per il rappresentante dei lavoratori è previsto un corso di formazione che mira a fornire le conoscenze sui rischi lavorativi presenti in azienda per la quale esercita la propria rappresentanza. La durata del corso sarà di n°32 ore per tutte le categorie di rischio.

 

 

Il corso prevede il rilascio di un attestato?

Per entrambe le figure è previsto il rilascio di un attestato finale dopo il superamento del test di verifica di apprendimento. Per cui in sostanza possiamo riassumere dicendo che queste due figure non potranno essere ricoperte dalla stessa persona perché uno (RSPP) rappresenta il datore di lavoro in tema di sicurezza sul lavoro e l’altro (RLS) invece ha un ruolo di consultazione, di controllo e di tutela dei diritti dei lavoratori che rappresenta. Differenza questa stabilita direttamente dal Legislatore che stabilisce una netta divisione dei ruoli ricoperti da queste due figure.

 

Related posts

A-SAPIENS® rappresenta una delle realtà più importanti a livello nazionale per la formazione elearning e frontale nell’ambito aziendale, accademico e professionale. Edupuntozero srl ha acquistato parte dell'attività di A-Sapiens coordinata da uno dei soci fondatori.